Configurazione della funzione Modbus


Tecnico specializzato

Di serie l’interfaccia Modbus è disattivata ed è impostata la porta di comunicazione 502.

Per accedere a inverter SMA dotati di SMA Modbus® o SunSpec® Modbus®, deve essere attivata l’interfaccia Modbus. Dopo l’attivazione dell’interfaccia è possibile modificare le porte di comunicazione di entrambi i protocolli IP. Per informazioni su messa in servizio e configurazione dell’interfaccia Modbus, consultare le informazioni tecniche "SMA Modbus®-Schnittstelle" (Interfaccia SMA Modbus®) e/o “SunSpec® Modbus®-Schnittstelle” (Interfaccia SunSpec® Modbus®), disponibili sul sito www.SMA-Solar.com.

Ulteriori informazioni sui registri Modbus supportati sono contenute nelle informazioni tecniche “SMA Modbus® Interface” e “SunSpec® Modbus® Interface”, disponibili sul sito www.SMA-Solar.com.

Sicurezza dei dati in caso di interfaccia Modbus attivata

Se si attiva l’interfaccia Modbus, sussiste il rischio che utenti non autorizzati accedano ai dati dell’impianto fotovoltaico e possano manipolarli.

  1. Adottare idonee misure di protezione, quali ad esempio:
    • Configurare un firewall.

    • Chiudere le porte di rete non necessarie.

    • Consentire l’accesso remoto solo tramite tunnel VPN.

    • Non configurare alcun port forwarding sulle porte di configurazione utilizzate.

    • Per disattivare l’interfaccia Modbus, riportare l’inverter alle impostazioni di fabbrica o disattivare nuovamente i parametri attivati.

Procedura:

  1. Attivare l’interfaccia Modbus e modificare all’occorrenza le porte di comunicazione (v. le informazioni tecniche "SMA Modbus®-Schnittstelle" (Interfaccia SMA Modbus®) e/o “SunSpec® Modbus®-Schnittstelle” (Interfaccia SunSpec® Modbus®) sul sito www.SMA-Solar.com).