Configurazione della limitazione dell’immissione di potenza attiva


Il Data Manager consente di implementare i set point del gestore di rete per la limitazione dell'immissione di potenza attiva dallo 0% al 100% nel proprio impianto. Il set point della limitazione dell'immissione di potenza attiva è espresso in percentuale. Come valore di riferimento viene presa la potenza complessiva dell’impianto. Nel caso in cui il gestore di rete richieda che l’impianto non immetta potenza attiva è necessario limitare in maniera permanente l’immissione di potenza attiva allo 0% e inoltre regolare il valore di default per il gradiente della potenza attiva. Ciò consente di limitare l'immissione di potenza attiva al 0% in pochi secondi. Per compensare oscillazioni di carico e creare una distanza di sicurezza dalla limitazione della potenza attiva, può essere impostato un valore negativo. Ciò consente una limitazione tempestiva dell’immissione di potenza attiva. Il valore per la limitazione dell’immissione di potenza attiva deve essere adeguato alle oscillazioni di carico. Non sono necessarie altre impostazioni dell'inverter.

AVVISO

Responsabilità del gestore dell'impianto per set point per la gestione di rete

Il gestore dell’impianto è responsabile della correttezza delle impostazioni e delle indicazioni sulla gestione di rete e sulla potenza nominale dell’impianto. Impostazioni e indicazioni errate possono causare danni all'apparecchio e all'impianto.

  1. Impostare correttamente i set point del gestore di rete e quelli previsti dalle norme per le gestione della rete. Eventualmente contattare il gestore di rete.
  2. Inserire valori corretti relativi alla potenza dell'impianto. In caso di ampliamenti dell'impianto, adeguare i valori della potenza dell'impianto.
  3. Accertarsi che siano presenti tutti i valori predefiniti necessari o che vengano inviati ciclicamente.

Inverter supportati per la limitazione dell’immissione di potenza attiva allo 0%

La limitazione dell’immissione di potenza attiva allo 0% è supportata solo da inverter che supportano anche la funzione fallback. Con il fallback, la potenza d'uscita dell'inverter viene ridotta allo 0% in caso di interruzione della comunicazione fra il prodotto e l'inverter. Per maggiori informazioni v. le istruzioni dell’inverter sul sito www.SMA-Solar.com.

Requisiti:

  • La configurazione per la limitazione della potenza attiva deve essere concordata con il gestore di rete competente.

  • L'impianto deve essere dotato di un contatore idoneo nel punto di connessione.

Procedura:

  1. Effettuare il login all'interfaccia utente del Data Manager.
  2. Nel menu Configurazione selezionare la voce del menu Gestione di rete.
  3. Nella riga Potenza attiva selezionare il pulsante Configurazione e attivazione.
  4. Si apre la procedura guidata di installazione.
  5. Confermare ogni operazione con [Avanti].
  6. Selezionare la modalità di funzionamento Regolazione.
  7. Selezionare la fonte di segnale Controllo manuale.
  8. Nel campo Set point della potenza attiva immettere 0:
    • Per impostare la limitazione dell'immissione di potenza attiva ad esempio allo 0% della potenza complessiva dell'impianto, nel campo Set point della potenza attiva immettere 0.

    • Per impostare la limitazione dell'immissione di potenza attiva ad esempio allo -10% della potenza complessiva dell'impianto, nel campo Set point della potenza attiva immettere -10. Si ricorda che in questo caso viene sempre prelevata potenza dalla rete pubblica.

  9. Per impostare la velocità di variazione del valore nominale attivare l'interruttore.
  10. Nel campo Tempo di impostazione immettere 1
  11. Digitare il valore 100 nel campo Gradiente potenza attiva.
  12. Nel campo Potenza complessiva impianto immettere la potenza complessiva del generatore fotovoltaico.
  13. Selezionare [Salva].