Uso della batteria tramite sistemi di backup con ottimizzazione dell’autoconsumo


5785077644

Campi dello stato di carica della batteria con sistemi di backup

Range

Parametri (denominazione tecnica)

Comportamento dell’inverter con batteria

A

Campo di autoconsumo (SlfCsmp)

L’inverter con batteria utilizza le batterie in questo campo per l’ottimizzazione dell’autoconsumo e per le funzioni regolabili nel profilo di potenza “Time-of-Use” e “Peak Load Shaving”.

C

Larghezza minima del campo di corrente di backup (BURes)

Campo per il funzionamento con corrente di backup durante un’interruzione dell’alimentazione. Normalmente il campo è impostato sullo 0%. Se viene collegato un commutatore, il campo deve essere impostato in base alle esigenze. La valore impostabile si riferisce allo stato di carica User.

Rete pubblica disponibile:

Se viene raggiunto il limite superiore di C, l’inverter con batteria va in standby. Le batterie restano in funzione. L’energia FV in eccesso viene impiegata per il mantenimento della carica delle batterie.

Se nel campo C lo stato di carica si è ridotto del valore impostato del campo B, l’inverter con batteria carica le batterie con 3 A dalla rete pubblica.

Se il valore impostato del parametro per il campo B è inferiore al valore impostato del parametro per il campo C, la batteria viene ricaricata solo nel campo D.

B

Larghezza del campo per il mantenimento dello stato della batteria (PVRes)

Rete pubblica disponibile:

l’inverter con batteria si riattiva ogni 24 ore e verifica lo stato di carica corrente. Se lo stato di carica si trova nel campo D, le batterie vengono ricaricate con 3 A dalla rete pubblica finché non raggiungono il limite superiore del campo C.

In caso di funzionamento con corrente di backup:

l’inverter con batteria si attiva ogni 2 ore per circa 6 minuti e tenta di caricare le batterie con energia FV. Quando non è disponibile energia FV in eccesso, l’inverter con batteria va in standby.

D

Larghezza minima del campo di protezione contro la scarica profonda (BatRes)

Non appena il limite passa da B a D, la batteria viene disattivata e l’inverter con batteria si spegne. Il funzionamento con corrente di backup può essere attivato accendendo l’interruttore per la partenza senza alimentazione di rete sull’inverter con batteria. Se dopo 6 minuti la batteria non si è ricaricata, il funzionamento con corrente di backup si arresta nuovamente. Non avviene un avvio automatico dopo 2 ore

Se viene raggiunto il campo D e la rete pubblica è disponibile, l’inverter con batteria carica le batterie con 3 A dalla rete pubblica finché non viene raggiunto il campo A.

E

Limite inferiore del campo di protezione contro la scarica profonda prima dello spegnimento (ProtRes)

Se durante il funzionamento con corrente di emergenza viene raggiunto il campo E, le batterie vengono disattivate. Anche l’inverter con batteria viene disinserito per mancanza di tensione CC.

Se viene raggiunto il campo E e la rete pubblica è disponibile, l’inverter con batteria carica le batterie con 3 A dalla rete pubblica finché non viene raggiunto il campo A.