Collegamento dell'interruttore e della presa per il funzionamento con corrente di emergenza


Tecnico specializzato

N e PE dell’uscita della corrente di emergenza sono collegati saldamente

L’uscita della corrente di emergenza dell’inverter è dotata di collegamento fisso fra N e PE, che non può essere allentato.

Non collegare alla presa per il funzionamento con corrente di emergenza utilizzatori che richiedono un'alimentazione di corrente stabile

Il funzionamento con corrente di emergenza non può essere impiegato per utilizzatori che richiedono un'alimentazione di corrente stabile. La potenza disponibile durante il funzionamento con corrente di emergenza dipende dall'irraggiamento solare sull'impianto FV. La potenza può subire forti oscillazioni o essere assente in base alle condizioni atmosferiche.

  1. Non collegare alla presa per il funzionamento con corrente di emergenza utilizzatori il cui funzionamento affidabile dipende da un'alimentazione di corrente stabile.

Requisiti:

  • È necessario soddisfare i requisiti per il collegamento dell’interruttore e della presa per il funzionamento con corrente di emergenza Dati tecnici).

Interruttore differenziale:

  • SMA Solar Technology AG consiglia di installate fra l’uscita della corrente di emergenza dell’inverter e la presa per il funzionamento con corrente di emergenza un interruttore differenziale (tipo A) che scatta con una corrente di guasto di 30 mA. Rispettare le norme e le disposizioni in vigore sul luogo d’installazione.

Altro materiale necessario (non compreso nel contenuto della fornitura):

  • 1 presa disponibile in commercio

  • 1 interruttore disponibile in commercio (ad es. interruttore luminoso)

Procedura:

  • Collegamento della presa per il funzionamento con corrente di emergenza

  • Collegamento dell'interruttore per il funzionamento con corrente di emergenza

Collegamento della presa per il funzionamento con corrente di emergenza

Requisiti dei conduttori:

  • Tipo di conduttore: filo di rame

  • I conduttori devono essere in cavo pieno, cavetto o cavetto sottile. Se si utilizzano cavetti sottili, devono essere impiegati puntalini.

  • Sezione conduttore: 2,5 mm² a 4 mm²

  • Lunghezza massima dei conduttori: 10 m

Procedura:

  1. PERICOLO

    Pericolo di morte dovuto ad alte tensioni

    1. Accertarsi che l’inverter sia senza tensione Disinserzione dell’inverter).
  2. Rimuovere il tappo di tenuta dall’apertura dell’involucro per il collegamento della presa per il funzionamento con corrente di emergenza.
  3. Inserire il pressacavo nell’apertura e serrarlo con il controdado.
  4. Introdurre i conduttori nell’inverter.
  5. Collegare il PE della presa per il funzionamento con corrente di emergenza a un punto di messa a terra:
    • Spelare il conduttore di 18 mm.

    • 1717134860
    • Infilare la vite attraverso la rondella elastica, il morsetto e la rondella.

    • Far passare il conduttore fra la rondella e il morsetto e serrare la vite (TX 25; coppia: 6 Nm ± 0,3 Nm).

    1642668684
  6. Inserire la morsettiera per il collegamento della presa per funzionamento con corrente di emergenza nello slot SPS nell’inverter e serrarla utilizzando un cacciavite a taglio (larghezza lama: 3,5 mm (0,14 in)).
  7. Accertarsi che il morsetto sia ben fisso in sede.
  8. Spelare il conduttore per massimo 15 mm.
  9. In caso di cavetto sottile, dotare i conduttori L e N di un puntalino.
  10. Collegamento di conduttori con cavetto sottile

    Per il collegamento di conduttori con cavetto sottile è necessario aprire tutti i punti di fissaggio.

    1. Dapprima inserire il conduttore fino a bloccarlo nel punto di fissaggio (apertura rotonda) e poi infilare un cacciavite a taglio (larghezza della lama:3,5 mm) fino in battuta nello slot di attivazione (apertura angolata). In questo modo il blocco si apre e il conduttore può essere spinto fino in battuta nel punto di fissaggio. Al termine del collegamento, estrarre il cacciavite a taglio dallo slot di attivazione.
  11. AVVERTENZA

    Pericolo di incendio se i conduttori non sono collegati correttamente

    L’inserimento dei conduttori negli slot di attivazione (aperture angolate) può causare un incendio dopo la messa in servizio dell’inverter.

    1642669068
  12. Collegare i conduttori L e N in base alle indicazioni sulla morsettiera. A tale scopo infilare ciascun conduttore fino in battuta nel punto di fissaggio corrispondente (apertura rotonda).
  13. 2128638348
  14. Accertarsi che i conduttori siano infilati fino in battuta nei punti di collegamento (aperture rotonde) e non negli slot di attivazione (aperture angolate).
  15. Accertarsi che i punti di fissaggio siano occupati dai conduttori corretti.
  16. Accertarsi che i conduttori siano inseriti completamente nei morsetti fino all’isolamento.
  17. Applicare la presa nella posizione desiderata (ad es. vicino all’inverter o, come combinazione interruttore/presa, più vicino all’inverter (fino a max. 10 m)).
  18. Collegare l’altra estremità della linea direttamente alla presa come approvvigionamento di energia.

Collegamento dell'interruttore per il funzionamento con corrente di emergenza

Gli interruttori per il funzionamento con corrente di emergenza non devono essere collegati all'inverter ma al modulo del Rooftop Communication Kit quando si utilizzano componenti della tecnologia TS4-O

Utilizzando TS4-O il funzionamento con corrente di emergenza è disponibile solo, se un generatore di impulsi esterno Rapid Shutdown e l'Interruttore per il funzionamento con corrente di emergenza sono collegati al Rooftop Communication Kit. L'interruttore per il funzionamento con corrente di emergenza deve essere collegato al modulo in serie con un alimentatore di tensione da 18 V (ad es. 2 batterie da 9 V). Se viene utilizzato un trasmettitore di impulsi esterno Rapid Shutdown, l'interruttore automatico CA nel sistema non funge più da trasmettitore di impulsi Rapid Shutdown.

Panoramica dei collegamenti

Requisiti dei conduttori:

  • Sezione conduttore: 0,2 mm² a 2,5 mm²

  • Il tipo di conduttore e il cablaggio devono essere adatti all’impiego e al luogo.

  • Lunghezza massima dei conduttori: 10 m

Procedura:

  1. Rimuovere il tappo di tenuta dall’apertura per il collegamento dell’interruttore per il funzionamento con corrente di emergenza.
  2. Inserire il pressacavo nell’apertura e serrarlo con il controdado.
  3. Introdurre i conduttori nell’inverter.
  4. Spelare i conduttori da minimo 6 mm a massimo 10 mm.
  5. 3010566284
  6. Collegare i conduttori alla morsettiera bipolare: Accertarsi che i conduttori siano inseriti completamente nei morsetti fino all’isolamento.
  7. 3010566668
  8. Inserire la morsettiera nello slot sul modulo d’interfaccia della batteria nell’inverter.
  9. Accertarsi che il morsetto sia ben fisso in sede.
  10. Assicurarsi che tutti i conduttori siano correttamente collegati.
  11. Accertarsi che tutti i conduttori siano ben saldi nei morsetti. Suggerimento: per staccare i conduttori dalla morsettiera, aprire questi ultimi con uno strumento idoneo.
  12. Applicare l’interruttore nella posizione desiderata (ad es. vicino all’inverter o più vicino all’inverter (fino a max. 10 m)).
  13. Collegare l’altra estremità della linea direttamente all’interruttore.